Progetti conclusi

Porta di Valle Valle Grana

Beico: una finestra sulla Valle Grana 

Nel 2019 Beico ha chiuso le porte dopo quindici anni di attività. Nel 2005, l’Associazione La Cevitou e l’Ecomuseo “Terra del Castelmagno”, con l’appoggio della Fondazione Cassa di Risparmio, aprono presso il Filatoio Rosso di Caraglio uno spazio dedicato ai prodotti enogastronomici ed artigianali della Valle Grana, agli incontri, allo scambio e alle tradizioni, un luogo per conoscere un territorio a molti ancora sconosciuto, che però offre notevoli possibilità di sviluppo e di interesse.
Nel dicembre 2020 l’eredità di Beico è stata raccolta dalla Porta di Valle – Valle Grana,  gestita dalla Cooperativa EmotionAlp e frutto di una progettazione macroregionale che ha coinvolto le sette vallate aderenti a Piter -TERRES MONVISO

Saperi&Sapori di Valle: tutto il buono della valle Grana

Il progetto si prefigge di promuovere il patrimonio materiale (produzioni locali tipiche, luoghi storici di produzione) e culturale (savoir faire, tradizioni, feste e riti) della Valle Grana.
Un percorso di approfondimento e valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale legato all cultura alimentare della Valle Grana con particolare riferimento a cinque prodotti cardine di questo territorio, che ha prodotto un piccolo editoriale cartaceo e un documentario.

 

I Babachet: un aiuto per fronteggiare l’emergenza Covid-19

L’ecomuseo Terra del Castelmagno, insieme alla comunità di San Pietro di Monterosso, ha realizzato oltre trenta Babaciu in miniatura, i Babachet.
L’intero ricavato della vendita dei babachet verrà devoluto dall’associazione La Cevitou all’azienda ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo e
al Pensionato Casa Vittoria di Monterosso Grana per far fronte all’emergenza Covid-19.
Link a Youtube: Dai Babachet un aiuto per l’emergenza Covid19

Maraman: la rete dei piccoli musei delle valli Grana e Maira 

Maraman. Paesaggi culturali delle Valli Maira e Grana. Con lo spirito della novità e della sorpresa nell’autunno 2016, piccoli musei e punti espositivi delle Valli Maira e Grana hanno deciso di fare rete per organizzare e sviluppare da protagonisti un’offerta culturale unitaria e dinamica, chiamandola appunto Maraman, “a sorpresa”.
Per scoprire di più sulla rete sui musei aderenti consulta la pagina dedicata qui

 

Porta di Valle Valle Grana

Il Gruppo di Ricerca Storica: conoscere per promuovere 

Un’ occasione per coinvolgere la popolazione della valle come risorsa e occasione per la promozione culturale. Questi sono i presupposti da cui è scaturita la proposta di organizzare dei seminari volti ad introdurre alla ricerca storica gli abitanti della valle, e non solo.
Il lavoro di ricerca si è articolato attraverso incontri trisettimanali organizzati in forma seminariale e cioè con un coordinatore e con un’organizzazione del lavoro in gruppi.

 

Il Pulmino e la biblioteca itinerante

Grazie alla Comunità Montana Valle Grana è stato acquistato un mezzo da destinare al servizio di Bibliobus, allo spostamento di persone, oppure ancora, opportunamente attrezzato, a stand da fiera. E’ stato il nostro biglietto da visita nelle trasferta con il coro oppure con le nostre guide o ancora per la partecipazione a corsi, progetti.
Hanno potuto usufruire del servizio anche gruppi ed associazioni esterni con finalità simili alla nostra.

 

X