ALLA SCOPERTA DEL CIELO DELLA VALLE GRANA

Sabato 17 ottobre a Valgrana il primo di due appuntamenti
proposti in collaborazione con l’Associazione Astrofili Bisalta

Mese di ottobre intenso per la rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate) a cura dell’Ecomuseo Terra del Castelmagno, che sabato 17 proporrà la sua terza data del mese, dal titolo Il cielo della valle Grana. La serata, che si svolgerà presso il salone comunale di Valgrana, è il primo dei due appuntamenti di EXPA 2020 dedicati all’astronomia; il secondo si svolgerà sabato 12 dicembre nella ex chiesa di San Paolo a Caraglio.

Sabato 17 ottobre grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione Astrofili Bisalta saranno protagoniste la divulgazione astronomica e l’informazione sull’inquinamento luminoso. A partire dalle ore 21 Enrico Manera e Federico Pellegrino, consigliere e membro dell’Associazione, racconteranno il cielo stellato e le sue meraviglie. Alle ore 22 inizieranno le osservazioni guidate della volta celeste tra costellazioni ed oggetti del cielo profondo per un viaggio visivo nel cosmo. L’Associazione Astrofili Bisalta, impegnata da anni nella divulgazione amatoriale dell’astronomia, è attiva sul territorio con attività osservative per astrofili e aperte al pubblico, conferenze, progetti didattici di astronomia in scuole di ogni ordine e grado e conferenze ed è orgogliosamente in prima linea sul fronte della lotta all’inquinamento luminoso. Da anni i suoi astrofili frequentano la valle Grana, luogo ideale per l’osservazione della volta celeste in cui d’inverno si riescono a raggiungere i 1.800m poco sopra il santuario di San Magno e d’estate i quasi 2.500m del Colle Fauniera, dove l’inquinamento luminoso è più basso e il cielo si mostra in tutto il suo splendore.

La serata, realizzata con il fondamentale supporto dell’amministrazione del Comune di Valgrana, particolarmente sensibile alla tematica dell’inquinamento luminoso, prevede prenotazione obbligatoria entro giovedì 15 ottobre via email all’indirizzo expa.terradelcastelmagno@gmail.com o telefonicamente al numero 329.4286890; quota di partecipazione € 10, pagabili in loco. L’ultimo appuntamento della rassegna EXPA nel mese di ottobre è in programma sabato 31 ottobre in alta valle Grana: cornice dell’evento Lettere in alto saranno Castelmagno e le sue borgate Campomolino, Valliera, Batuira e Campofei, di cui si approfondirà la conoscenza con lo scrittore Enrico Camanni, il redattore della rivista Piemonte Parchi Aldo Molino e Irene Borgna, antropologa alpina e guida naturalistica.

Il cielo della valle Grana > Sabato 17 ottobre, ore 21, salone comunale di Valgrana. Quota di partecipazione € 10; prenotazione obbligatoria entro giovedì 15 ottobre via email all’indirizzo expa.terradelcastelmagno@gmail.com o telefonicamente al numero 329.4286890.

Info: https://www.terradelcastelmagno.it/; https://www.facebook.com/Ecomuseoterradelcastelmagno/

X