AL VIA DOMENICA 13 SETTEMBRE DAL RIFUGIO FAUNIERA LA SESTA EDIZIONE DELLA RASSEGNA EXPA

Si parte con un appuntamento incentrato sul tema del viaggio
con Sebastiano Audisio e Rosella Pellerino

Prenderà il via con un appuntamento al Rifugio Fauniera (Castelmagno) domenica 13 settembre la sesta edizione della rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate), che tra settembre 2020 e gennaio 2021 proporrà otto date. La rassegna, organizzata dall’Ecomuseo Terra del Castelmagno e dall’Associazione La Cevitou, cambia dunque collocazione temporale rispetto al passato, quando coinvolgeva la valle Grana da aprile a novembre, e format: protagonisti saranno infatti personaggi che su una passione hanno costruito la propria vita. A loro è stato rivolto l’invito di condividere il racconto della propria passione con il territorio e il pubblico di EXPA.

A rompere il ghiaccio sarà Sebastiano Audisio, maestro di sci, mountain bike e accompagnatore cicloturistico, alpinista e infermiere del centro igiene mentale Asl CN1. Dal 1992 ha compiuto spedizioni in Patagonia, al Circolo Polare Artico, in Madagascar, Canada, Zimbabwe, Mongolia, Cile e Bolivia. Nel 2005 inizia l’avventura di Caravanserai, traversata in solitaria in mountain bike del deserto del Taklamakan (Cina) e scalata del Pik Lenin in Kirghizistan. Domenica 13 settembre con lui in Viage e stele, una camminata a tappe con scambio di esperienze sul senso del viaggio e sulle culture dei popoli ispirate dal libro di Audisio IlamounLa: dalle terre occitane all’est Karakorum: emozioni e immagini di un’avventura cicloalpinistica ai 7004 metri del Chong Kundam 2 (Primalpe edizioni), ci sarà Rosella Pellerino, direttore Scientifico dell’associazione Espaci Occitan di Dronero, insegnante di occitano e docente di Canto presso istituti e accademie. La camminata partirà dal Rifugio Fauniera alle ore 11 e vi farà ritorno alle ore 17 dopo il pranzo al sacco e gli assaggi offerti dal caseificio Moris di Caraglio e dall’azienda agricola Valletti di Dogliani. Alle ore 18 sarà possibile gustare una merenda sinoira con il tipico Castelburger del Rifugio Fauniera e un dolce (€ 15), mentre alle ore 19 verrà proiettato per la prima volta in valle Grana Caravanserai 2019 – La tero che gacia le stelo, video realizzato da Roberto Tibaldi del viaggio di Sebastiano Audisio e Valter Perlino in Pakistan, Cina, Tagikistan e Afghanistan. Quota di partecipazione € 5; iscrizione obbligatoria entro giovedì 10 settembre inviando una mail all’indirizzo expa.terradelcastelmagno@gmail.com o telefonicamente al numero 329.4286890.

Nel corso della sesta edizione di EXPA saranno numerose le passioni raccontate dagli ospiti: dalla cucina all’arte, passando per il cinema, il viaggio, la scrittura e molte altre. Ogni appuntamento è strutturato come un’esperienza all’interno della quale viene inserito un momento di intervista all’ospite principale, proveniente da fuori valle, che avrà quindi l’opportunità di scoprire la valle Grana e condividere la passione che anima la sua vita. La passione è al centro anche del contest Passioni contagiose, lanciato a fine luglio come ideale viatico a EXPA 2020: il vincitore del contest verrà premiato in occasione dell’appuntamento in programma domenica 4 ottobre a Caraglio. EXPA (Esperienze X Persone Appassionate) è un progetto di Ecomuseo Terra del Castelmagno e Associazione La Cevitou realizzato grazie al supporto di Regione Piemonte, Consiglio regionale del Piemonte, Fondazione CRC, Agenzia Generali Cuneo di Cavallo, Parola e Lavigna, Banca di Caraglio e in collaborazione con noau | officina culturale, Rete Ecomusei Piemonte, Unione Montana Valle Grana e Terres Monviso.

Info: www.terradelcastelmagno.it; https://www.facebook.com/Ecomuseoterradelcastelmagno/

 

X