Prosegue il progetto Ecomusei del Gusto

Un progetto finanziato dalla Fondazione CRC nell’ambito del Bando Musei Aperti 2017 che mette insieme quattro ecomusei, quattro valli e undici comuni delle valli Gesso, Stura, Grana e Maira: questo è Ecomusei del Gusto: una montagna di esperienze. Da alcuni mesi l’Ecomuseo della Pastorizia di Pontebernardo, capofila del progetto, l’Ecomuseo Terra del Castelmagno di San Pietro Monterosso, l’Ecomuseo della Segale di Sant’Anna di Valdieri e l’Ecomuseo Alta Valle Maira di Celle Macra sono al lavoro su una serie di azioni volte a valorizzare le eccellenze gastronomiche rappresentative dei quattro ecomusei (pecora sambucana, formaggio Castelmagno dop, segale e acciuga) e altri prodotti tipici del territorio e incentivare la collaborazione tra gli ecomusei e gli operatori del territorio.

I produttori, ristoratori e albergatori delle quattro valli sono stati coinvolti nel progetto attraverso una serie di incontri promozionali presso gli ecomusei e sono stati chiamati a diventarne parte attiva compilando un questionario (disponibile anche online qui) nel quale è possibile indicare in quali forme si intende aderire al progetto. Sono stati altresì predisposti otto questionari (due per valle) con lo scopo di sensibilizzare le comunità locali e i turisti, ed è partita la “caccia alla ricetta”. Nell’ambito del progetto verrà infatti realizzato un ricettario che conterrà ricette delle quattro valli sia tradizionali siarivisitate in chiave contemporanea: a proporle potranno essere strutture ricettive e soggetti privati appassionati di cucina. Le ricette possono essere inviate via mail all’indirizzo info@ecomuseidelgusto.it entro domenica 15 settembre. In attesa del sito internet dedicato al progetto è online la pagina Facebook, che si consiglia di seguire per essere sempre aggiornati su tutte le novità e gli eventi. È online qui anche un questionario rivolto agli abitanti della valle Grana che permetterà di valutare la visione che il territorio ha dell’attività dell’Ecomuseo Terra del Castelmagno. I risultati saranno preziosi per progettare le nuove azioni all’interno del progetto Ecomusei del gusto e non solo.

Dopo il debutto in una manifestazione pubblica avvenuto lo scorso 27 e 28 aprile a Macra in occasione della Fiera de Sant Marcelin con un laboratorio di degustazione di miele e di formaggi, il progetto Ecomusei del gusto si prepara per il prossimo appuntamento che lo vedrà partecipare con uno stand e diverse proposte per il pubblico alla Festa della Segale in programma a Sant’Anna di Valdieri dal 23 al 25 agosto.

X