Associazione La Cevitou Piemonte ecomusei Beico Regione Piemonte Comune di Castelmagno Comune di Monterosso Grana Comune di Pradleves Unione Montana Valli Grana e Maira
Ecomuseo Terra del Castelmagno

Un occhio all'angolo di Mondo che è racchiuso nell'Alta Valle Grana puntato all'universo circostante...

EXPA 2017

Nata nel 2015, quando l’Italia ha accolto l’Expo a Milano focalizzato sulla questione di “nutrire il pianeta”, la rassegna EXPA (Esperienze X Persone Appassionate) è stata riproposta nel 2016 e anche quest'anno l’Ecomuseo Terra del Castelmagno, col sostegno dell'Unione Montana Valle Grana e dell'associazione CUMA, ha consolidato una rete di collaborazioni in valle per creare una rassegna di eventi rivolti ad un pubblico di persone appassionate al tema del buon cibo, dei prodotti tipici, del turismo sostenibile, della cultura del territorio e dell’arricchimento personale attraverso lo scambio relazionale. Esposizioni, laboratori, conferenze, escursioni con visite e degustazioni guidate riguardanti le diverse peculiarità gastronomiche e territoriali-paesaggistiche che si possono incontrare sul territorio della valle, abbinati spesso a concerti di musica occitana e momenti di festa, sono il ricco menu dei ventinove appuntamenti in programma, tra maggio e novembre 2017.

 

EXPA è una creazione condivisa da aziende agricole, comuni, pro loco, albergatori, consorzi e singoli appassionati del territorio che hanno affiancato e sostenuto la progettazione del contenitore di eventi, che si è configurato quasi spontaneamente, e ancor più delle precedenti edizioni, come un’attività del territorio e per il territorio.

Le attività proposte, gli attori coinvolti, il numero dei partecipanti nel corso delle scorse edizioni è sempre cresciuto andando a raddoppiarsi da un anno all’altro, speriamo di fare sempre meglio e di riuscire a trasmettere la Valle Grana attraverso i suoi appassionati.

Anche quest'anno si è svolta la tradizionale Festa finale di Expa 2017, tenutasi presso il Filatoio di Caraglio. Come d'abitudine l'evento si è tenuto in un clima di amicizia e partecipazione, in cui si sono potuti ammirare alcuni degli attori che hanno contribuito alla sostanziale crescita del progetto Expa nel 2017.

La musica ovviamente ha contribuito a rendere il tutto ancora più coinvolgente, e ha fatto immergere i visitatori nel clima della festa, grazie all'armonia della musica classica e al timbro folkloristico della musica occitana.

Expa però guarda già al 2018, con l'obbiettivo di consolidare gli obbiettivi raggiunti e di ampliare i propri orizzonti, sempre contando sugli appassionati, cioè le persone che sono il nucleo dell'attività di Expa.